Monti DauniToday

A Monteleone di Puglia quasi mezzo metro di neve. Il sindaco: "Emergenza non è finita"

Spiega il sindaco Giovanni Campese: "La situazione di emergenza non è finita, per cui invito i cittadini a guidare con molta prudenza, dotandosi di catene da neve o pneumatici termici, limitando le uscite solo per reali necessità".

Mercoledì 18 gennaio, il Comune di Monteleone di Puglia ha dovuto far fronte ad un evento eccezionale che ha interessato, seppur in modalità e proporzioni differenti, tutte le Regioni del Centro Sud. La nevicata, caduta nella tarda serata di martedì e protrattasi copiosa fino alle prime ore dell'alba, ha riversato sul territorio comunale 30-40 centimetri di neve, con le inevitabili conseguenze che un fenomeno di tale portata comporta.

L'Amministrazione Comunale si è attivata inviando nelle strade comunali e interpoderali un bobcat, diverse pale meccaniche di proprietà di ditte private, diversi uomini della cooperativa Ecojunk e diverse unità della locale associazione di volontariato della protezione civile San Rocco. La pulizia immediata delle arterie stradali e dei marciapiedi ha garantito il flusso dei veicoli e dei pedoni.

Il lavoro svolto in sinergia con il Centro Operativo Comunale e con le forze dell'ordine ha permesso di ridurre drasticamente le conseguenze della nevicata, evitando enormi disagi agli anziani, ai bisognosi e ai pendolari che devono raggiungere per lavoro i comuni vicinio. Secondo le previsioni metereologiche il maltempo continuerà anche nelle prossime ore, come evidenziato dall'allerta diramata dalla protezione civile regionale e provinciale.

Spiega il sindaco Giovanni Campese: "La situazione di emergenza non è finita, per cui invito i cittadini a guidare con molta prudenza, dotandosi di catene da neve o pneumatici termici, limitando le uscite solo per reali necessità".

Al fine di coordinare tutte le operazioni di monitoraggio e messa in sicurezza del territorio, lunedì 16, è stato deciso dal vicesindaco, Pasquale Rigillo, dal responsabile della Protezione Civile, geom. Michele Camanzo, dal responsabile dell'Ufficio Tecnico, l'arch. Michele De Cotiis e dal responsabile dell'Area Patrimonio Ing. Amedeo Petronelli, la prosecuzione dell'attività del C.O.C. (Centro Operativo Comunale), al quale hanno preso parte tutti i responsabili delle funzioni di supporto e i dirigenti delle locali Forze dell'Ordine.

Uomini e mezzi sono allertati e già pronti in caso di ulteriori necessità. Per problematiche urgenti, che possano paventare situazioni di pericolo per la pubblica e privata incolumità, i cittadini possono contattare la sala operativa del Comune di Monteleone di Puglia ai numeri: 1. 0881983397 (casa comunale); 2. 0881983093 (casa comunale); 3. 3394844431 (Pasquale Rigillo); 4. 3337250566 (Michele Morra).

Potrebbe interessarti

  • Il fascino di Càlena, l'abbazia sul Gargano dove si narra vi sia custodito il tesoro di Barbarossa

  • La grotta di San Michele che si specchia sul lago di Varano, un luogo suggestivo che trasmette una sensazione di pace

  • Colon irritabile: cos'è, sintomi e possibili cause

  • Arredare casa: le 5 piante da interno che non hanno bisogno di luce

I più letti della settimana

  • Francesco Ginese non ce l'ha fatta: è morto a Roma

  • Tragedia nelle acque del Gargano: bagnante muore annegato

  • Tragedia nel Foggiano: morta 11enne, genitori ricoverati in gravi condizioni a San Giovanni Rotondo

  • Tragedia alle porte di Foggia, violento impatto tra un furgone e una moto: c'è una vittima

  • Tutta Foggia è con Francesco, che lotta tra la vita e la morte: si è reciso l'arteria femorale mentre scavalcava un cancello

  • Foggia in lacrime per la tragica morte di Francesco: "Addio amico mio, non doveva finire così!"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento