Monti DauniToday

Diga Piano dei Limiti, Carlantino si oppone. Dedda: “Convinto si giungerà ad una unione di intenti”

Il capofila dell’area interna ‘Monti Dauni’, Michele Dedda, replica alle parole del sindaco Vito Guerrera, di cui si dice “rammaricato”

Michele Dedda

Se ne parla ormai da un trentennio ma la ‘Diga Piano dei Limiti’ – progetto al centro di un lungo dibattito peraltro mai tramontato – non è mai stata realizzata. Obiettivo prioritario del Consorzio di Bonifica della Capitanata, il progetto dell’invaso artificiale da quaranta milioni di metri cubi tra la Puglia e il Molise, potrebbe beneficiare delle risorse della Banca Europea per gli Investimenti, così come evidenziato circa un mese fa dall’europarlamentare Elena Gentile.

Sull’argomento – in riferimento alle accuse rivolte ieri dal sindaco di Carlantino (che si oppone alla realizzazione dell’invaso artificiale) ai colleghi del subappennino dauno (“tiro mancino”) – e sulla programmazione dell’Area Interna Monti Dauni, interviene Michele Dedda, sindaco di Bovino e capofila dell’area interna ‘Monti Dauni’: “Esprimo rammarico per la dichiarazione rilasciata dal sindaco del comune di Carlantino, Vito Guerrera a FoggiaToday”.

Per il primo cittadino di Bovino “non si tiene presente - quando si pronuncia un “si” o un “no” - l’interesse collettivo, e si tende a privilegiare l’interesse individuale e personale nonostante si tratti di tematiche che coinvolgono tanti enti, ciascuno portatore di diverse necessità e di diversi approcci. E’ fondamentale che fra i comuni e le istituzioni in generale si faccia sintesi di tutte le diverse e specifiche problematiche esistenti e rappresentate, per potere addivenire ad una decisione che tenga nel giusto conto i diritti e le aspettative di ognuno”

Michele Dedda sottolinea: “Si è nella fase programmatoria, e sull’argomento della Diga Piano dei Limiti diversi sindaci della stessa area la pensano in modo diverso rispetto al sindaco di Carlantino”. E conclude: “Comunque sono convinto che con riunioni ed incontri successivi si giungerà ad unione di intenti, come del resto è sempre stato nel passato in questi nostri Monti Dauni”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tragedia nel Foggiano: va nel bosco per tagliare legna, si ferisce ad una coscia e muore dissanguato

  • Cronaca

    Notte di fuoco in Capitanata: cinque auto in fiamme, anche quelle di marito e moglie a Carapelle

  • Cronaca

    Antimafia sul Gargano: il Questore dispone la misura di prevenzione nei confronti di un'azienda di Mattinata

  • Cronaca

    Furto al 'Bar Centrale' al Villaggio Artigiani: ladri rompono un vetro e fuggono con l'incasso

I più letti della settimana

  • Furbetti e assenteisti, arrestati noto primario e dipendenti. La Asl di Foggia: "Sarà dato corso ai licenziamenti"

  • Violenza inaudita a Stornara: aggredisce ragazza a morsi, le stacca parte del labbro e le procura gravi lesioni al volto

  • Vasta operazione anticrimine dei carabinieri su San Severo: alba di perquisizioni e sequestri

  • Scandalo in ospedale, assenze non giustificate e "forzature" del sistema informatico: ecco i motivi dell'arresto di Pennacchia

  • Rocambolesco incidente in via Manfredonia: auto con a bordo due giovani esce fuori strada e si ribalta

  • Forte scossa di terremoto a Barletta: sisma avvertito anche in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento