Monti Dauni Today

Romeni arrestati a Biccari, il sindaco: “Collaboriamo tutti per difenderci da queste incursioni”

Il commento del sindaco dopo gli arresti di cinque romeni per furto aggravato in concorso

Gianfilippo Mignogna (foto dal suo profilo FB)

E’ bastata la segnalazione di un cittadino e il pronto intervento dei carabinieri per sventare il furto di pannelli metallici da cantiere nella tranquilla Biccari, centro del subappennino dauno di 2900 abitanti.

L’operazione che ha portato all’arresto di cinque romeni fa notizia dal momento in cui raramente la cittadina guidata da Gianfilippo Mignogna si trova a dover affrontare episodi di questo tipo, ma soprattutto per via dell’iniziativa di quel cittadino che ha chiamato i carabinieri denunciando la presenza di un’auto sospetta i cui occupanti scattavano fotografie alle abitazioni.

A Biccari, in dialetto ‘Vìcchere’, il senso di comunità è ancora molto forte. Questo il commento del primo cittadino: “Un doveroso ringraziamento ai Carabinieri di Biccari per la brillante operazione e ai cittadini che hanno prontamente segnalato i sospetti. Per difenderci da queste incursioni c'è bisogno della collaborazione di tutti”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    B Love, prima ti abboni meno paghi: ecco le tariffe per chi vuole assicurarsi un posto allo Zac

  • Cronaca

    Vivono senza lavoro e in un monolocale di 20 metri: il caso disperato della famiglia Carmellino

  • Cronaca

    Pio e Amedeo annunciano Emigratis 3: “Renderemo onore a quella terza media serale che è in tutti noi”

  • Cronaca

    VIDEO | Al ghetto dei bulgari arrivano le ruspe, che però si fermano: sgombero rimandato

I più letti della settimana

Torna su
FoggiaToday è in caricamento